Comunicato del 11/01/2010

A tutti i Presidenti dei Dojo dell’Associazione Italiana per il Kyudo.
Al Segretario dell’A.I.K..
Al Comitato di redazione del sito dell’A.I.K..
A tutti i Sigg.ri e Sigg.re Kyudoka.

In riferimento alle e-mail dei Presidenti del Kenzan Dojo – Sig. Ramerino Massimo e del Heki Danjou Masatsougu – Sig. Di Pinto Andrea, questa Presidenza è pervenuta alla determinazione che sia doveroso e quanto mai necessario adottare la massima chiarezza nell’esprimere all’interno del sito ufficiale dell’A.I.K. i contenuti più puri e sostanziali della disciplina del Kyudo secondo le direttive dell’A.N.K.F., da cui le organizzazioni internazionali E.K.F. e I.KY.F., a cui l’A.I.K. è iscritta, traggono il proprio unico riferimento.
Al fine di evitare, a tutti i livelli, qualsivoglia fraintendimento che potrebbe portare a snaturare tutto ciò che si ritiene essere la vera essenza del Kyudo studiato all’interno dell’A.I.K., questa Presidenza è giunta alla determinazione di adottare quale testo di riferimento per le pagine del sito ufficiale dell’A.I.K. alcuni stralci dal “Manuale del Kyudo – Volume I” – della All Nippon Kyudo Federation – A.N.K.F..
Gli ulteriori approfondimenti, con riferimento al Manuale o ad altri contenuti, che A.N.K.F. ha adottato sino ad oggi o che vorrà adottare e comunicare di volta in volta ai Seminari Europei dell’E.K..F. ed Internazionali dell’I.KY.F. saranno inseriti in una specifica pagina dedicata allo scopo.
Con l’augurio di un Sereno, Sincero e Proficuo Studio a tutti.

Elici Santo.


A.I.K. – Associazione Italiana per il Kyudo
Il Presidente
Elici Santo